Filarchiv - Filarmonica_Trento

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il progetto
Archivio per lo studio dei movimenti
associativi filarmonici in Italia


  • La Società Filarmonica, accogliendo una proposta emersa nel corso del convegno Accademie e Società Filarmoniche. Organizzazione, cultura e attività dei filarmonici nell'Italia dell'Ottocento, svoltosi a Trento nel dicembre 1995 all’interno delle celebrazioni per il suo Duecentesimo anno di fondazione, ha attivato al proprio interno un Centro/Archivio per lo studio dei movimenti associativi dei filarmonici in Italia denominato FILARCHV. Unica iniziativa del genere in Italia, il Centro si propone lo studio e la raccolta dei dati su un tema complesso e articolato, frequentato, ma non sistematicamente indagato, interessando soprattutto giovani studiosi. L’attività di tale Centro, si articola nei seguenti modi:
  • Campo cronologico di interesse: secoli XVII-XXI
  • Settore d’indagine: Tutti i movimenti musicali associativi: Società Filarmoniche, Società del Quartetto, Bande, Cori, Mandolinistiche et similia.
  • Obiettivo: Costituire il punto di riferimento in Italia per lo studio dei fenomeni musicali associativi, anche attraverso collaborazioni con altri enti di ricerca già attivi sul territorio.

    Momenti operativi:
      • 1. Raccolta in microfilm e schedatura di Statuti, regolamenti, programmi concertistici, bilanci e altri atti artistico-amministrativi riferiti all’argomento. Costituzione di una banca dati, aperta alla consultazione pubblica anche tramite richiesta telematica (via rete Internet). Raccolta e costituzione di una bibliografia di settore.
      • 2. Incarico annuale, a studiosi opportunamente selezionati, per ricerche specifiche allargate a tutta l’Italia attraverso l’assegnazione di borse di studio.
      • 3. Pubblicazione delle ricerche stesse in quaderni da inserire in un’apposita collana.
      • 4. Organizzazione di giornate di studio o convegni sui vari temi della ricerca.

  • In un panorama nazionale pur ricco di attività e pubblicazioni musicali il progetto elaborato dalla Società Filarmonica di Trento intende coprire un settore di ricerca vastissimo: le tradizioni, i sistemi organizzativi dell’attività musicale legata alle istituzioni laiche delle Accademie e Società Filarmoniche dal secolo XVII ai giorni nostri. Privilegiando un taglio essenzialmente storico-archivistico, FILARCHIV mette a disposizione degli studiosi una gran messe di notizie e informazioni sulla vita musicale dei vari centri italiani, quelli vasti e importanti come Roma, Milano o Torino accanto a quelli più raccolti e sconosciuti di Gandino (BG) o Poggio a Caiano (FI), riproponendo metodologicamente, la struttura del gruppo di lavoro – interessato però solo alle istituzioni ecclesiastiche – raccolto attorno a Raffaele Casimiri negli anni Trenta ("Note d’archivio", 1924-1943).
  • Considerando la struttura agile della Società Filarmonica, per dare maggiore operatività al Centro senza appesantirne gli organi, si è pensato ad attivare non tanto un organismo accademico/burocratico, quanto piuttosto un sistema ampio di relazioni. Sono stati così individuati in tutta Italia alcune persone direttamente interessate all’indagine storico-archivistica sulle istituzioni musicali alle quali poi richiedere segnalazioni specifiche di archivi, fondi musicali, giovani studiosi, tematiche da approfondire. FILARCHIV ha così creato una sorta di Comitato scientifico allargato e aperto a sempre nuove collaborazioni, dal quale in sostanza scaturiscono le proposte per l’assegnazione delle borse di studio annuali. In tale Comitato scientifico rientrano virtualmente singoli esponenti del mondo universitario, rappresentanti qualificati di Centri di Ricerca o di Associazioni culturali e di Biblioteche di Conservatori, singoli studiosi.
  • Nell’ambito di FILARCHIV la Filarmonica ha avviato contemporaneamente una raccolta degli Statuti fondativi e dei Regolamenti di Società Filarmoniche, Bande, Cori, Gruppi mandolinistici e ogni altra associazione a scopo musicale, sia a stampa che manoscritti.
  • Tale secondo momento della ricerca procede essenzialmente attraverso la consultazione dei cataloghi cartacei delle singole biblioteche, delle varie pubblicazioni di storia patria edite nelle diverse regioni d’Italia, di segnalazioni specifiche da parte di studiosi collegati alla Filarmonica di Trento.
 

Quaderni dell'archivio delle   Società Filarmoniche Italiane
Catalogo generale
  
Per richiedere copia   delle pubblicazioni inviare una e-mail a: info@filarmonica-trento.itt
  
  
1998 - QUADERNO N° 1
Accademie e Società Filarmoniche. Organizzazione, cultura e   attività dei filarmonici nell’Italia dell’Ottocento
Atti del convegno di studi nel   bicentenario di fondazione della Società Filarmonica di Trento. Trento 1-3   dicembre 1995, a   cura di Antonio Carlini, Trento, Provincia Autonoma di Trento - Società   Filarmonica di Trento, 1998.
  
  • Indice:
  • Relazione introduttiva
  • Marcello Conati, Istituzioni filarmoniche nell’Italia   dell’Ottocento, p. 7
  • Le culture dei filarmonici

  • Marcello Ruggieri, Lo Stato e l’associazionismo musicale dallo   Statuto albertino alla crisi di fine secolo, p. 13
  • Marco Capra, Società filarmoniche nell’800: tipologia e repertorio,   p. 73
  • Antonio Lovato, I filarmonici e la musica sacra, p. 97
  • Renato Meucci, Produzione e diffusione degli strumenti a fiato   nell’Italia dell’Ottocento, p. 107.
  • Antonio Carlini, Le scuole musicali delle filarmoniche, p. 135.
  • I filarmonici nel Regno di Sardegna e nella Lombardia
  • Isabella Data, L’Accademia filarmonica di Torino e il primo   Ottocento musicale a Torino, p. 157.
  • Annarita Colturato, Ottocento strumentale torinese: le iniziative   dei fratelli Marchisio, tra pionerismo e compromesso p. 163.
  • Licia Sirch, Le filarmoniche di Cremona: statuti, protagonisti,   repertori e archivi, p. 193.
  • I Filarmonici nei domini austriaci
  • Paolo Rigoli, Su alcune società musicali di Verona e del veronese   dalla caduta di Venezia all’Unità d’Italia (1797-1866), p. 221.
  • Danilo Curti, Filarmonici nel Trentino, p. 237.
  • Elisa Grossato, Le associazioni "filarmoniche" di Padova e il   loro contributo alla vita musicale cittadina, p. 243.
  • Maria Girardi, Accademie e società filarmoniche a Venezia   nell’Ottocento, p. 253.
  • Alessandro Arbo, "L’onesto trattenimento e l’innocente piacere   della musica". Sulle società filarmoniche a Gorizia, p. 269.
  • Giuliano Tonini, L’associazionismo musicale sudtirolese nella   seconda metà del XIX secolo. Musikvereine e Männergesangvereine fra identità   nazionale tedesca e ‘Musizieren’, p. 277.
  • I filarmonici nello Stato Pontificio e nel Regno delle due   Sicilie
  • Piero Arcangeli – Francesco Camuffo, La Società filarmonica di   Terni, p. 287.
  • Luca Ferretti, Le ‘filarmoniche’ nelle Marche dell’Ottocento. Saggio   biblio-catalografico, p. 295.
  • Walter Tortoreto, Le filarmoniche in Abruzzo durante l’Ottocento,   p. 323.
  • Paologiovanni Maione – Francesca Seller, L’attività musicale nella Napoli   postunitaria tra società e accademie, p. 341.
  • Teresa Chirico, Musica e associazioni in Calabria, p. 369.
  • Pierfranco Moliterni, Filarmoniche in Puglia: le ragioni di un’assenza,   p. 389.
  • Roberto Pagano, I filarmonici in Sicilia, p. 401.
  • I filarmonici nell’area Tosco-Emiliano-Romagnola
  • Gherardo Ghirardini, I filarmonici emiliani nell’area   austro-estense, p. 417.
  • Paolo Fabbri, I filarmonici ravvenati, p. 433.
  • Marcello De Angelis, Firenze-Vienna. Un magico incontro, p.   439.

  
  
  
  
  
1999 - QUADERNO N° 2
Accademie e Società Filarmoniche in   Italia. Studi e ricerche, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento,   1999 [ISBN 88-900464-0-6]
  
  • Indice: Presentazione, p. 5
  • Laura Ciancio,   Accademie, Congregazioni, Società musicali a Roma tra rivoluzione e   restaurazione (1803-1856), pp. 7-80
  • Annarita Colturato, Forme dell’associazionismo musicale in Piemonte   dalla Restaurazione allo Statuto Albertino, pp. 81-221.
  • Maria Grazia Sità, Filarmonici a Milano tra Settecento e Ottocento,   pp. 223-271.

  • Anna Valentini, L’orchestra a San Giovanni in Persiceto e le   istituzioni musicali dell’800, pp. 273-304.

  

2001 - QUADERNO N° 3
Accademie e Società Filarmoniche in   Italia. Studi e ricerche, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento,   2001 [ISBN 88-900464-2-2]
  • Presentazione, p. 5
  • Marino Anesa, L’Istituto filarmonico di Gandino. Luoghi e protagonisti   della musica in un paese bergamasco, pp. 7-88.
  • Raffaella Benini, La    Banda di Cesena nel XIX secolo, pp. 89-109.

  • Vincenzo Lombardi, Bande e attività bandistiche in Molise nella   seconda metà del XIX secolo. Prima ricognizione, pp. 111-180.
  • Paola Pennisi, L’Accademia filarmonica palermitana, pp.   181-225.
  • Marco Uvietta, Aspetti stilistici del Trio con pianoforte in Italia   intorno alla metà dell’Ottocento: il panorama dall’osservatorio milanese,   pp. 227-313.
  
  

2004 - QUADERNO N° 4
Accademie e Società Filarmoniche in   Italia. Studi e ricerche, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento,   1999 [ISBN 88-900464-9-X]
  

  
  • Presentazione, p. 5
  • Luca Aversano
    , La   scuola di musica dell'Orfanotrofio provinciale di Salerno nel XIX secolo,   pp. 9-56.
  • Chiara Farolfi, Cultura e istituzioni musicali in un paese della   Romagna toscana: le cronache ottocentesche di Modigliana, pp. 57-112.

  • Simonetta Ricciardi, La musica a Siena nell'Ottocento: i luoghi   dell'ascolto e l'istruzione musicale, pp. 113-148.

  • Stefania Roncroffi, Società filarmonica e attività musicale a Borgo   Val di Taro nel XIX secolo, pp. 149-201.

  • Antonio Rostagno, La sinfonia italiana nel periodo di Rossini.   Comportamenti, teoria e pratica, pp. 203-275.


  
2004 - QUADERNO N° 5
Accademie e Società Filarmoniche in   Italia. Studi e ricerche, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento,   1999 [ISBN 88-900464-7-3]
  
  • Presentazione, p. 5
  • Carmela Bongiovanni, Musica, accademie, società e circoli a Genova tra   XVIII e XIX secolo, pp. 9-172
  • Teresa Chirico, La musica a Benevento nell'Ottocento, pp. 177-279.

  • Mariateresa Dellaborra, Le accademie filarmoniche nella vita musicale   di Pavia (1700-1900), pp. 281-363.

  

2005 - QUADERNO N° 6
Accademie e Società Filarmoniche in   Italia. Studi e ricerche. Scritti intorno al quartetto d'archi, le bande di   Noto e Torino e la musica sacra a Brescia, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica   Trento, 2005 [ISBN 88-900464-8-1]
  
  • Presentazione, p. 5
  • Alessandro Loreto, L'Associazionismo musicale a Noto nei sec. XIX e   XX. Ia parte, pp. 9-102
  • Ugo Piovano, Il corpo di musica municipale di Torino sotto la   direzione di Giuseppe Rossi (1879-1891), pp. 103-240.

  • Mariella Sala, Attività musicali devozionali e ricreative negli oratori   di Brescia nei primi decenni del Novecento, pp. 241-290.

  • Ennio Speranza, Il quartetto per archi in Italia nella seconda metà   dell'Ottocento tra precettistica, recezione e produzione.
    Uno sguardo   preliminare
    , pp. 291-352.

  
2006 - QUADERNO   N° 7
Accademie e Società Filarmoniche in Italia. Studi e ricerche. Poggio a Caiano, Potenza Picena, Noto, Rovereto: vicende associative corali e bandistiche, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento, 2006 [ISBN 88-900464-4-9]
  
  • Salvatore   de Salvo Fattor, L’Associazionismo corale a Rovereto nel diciannovesimo secolo
  • Alessandro Loreto, L’Associazionismo musicale a Noto nei secoli XIX e XX (IIª parte)
  • Paolo Peretti, La Banda   musicale di Monte Santo / Potenza Picena dalla Fondazione al secondo   dopoguerra. Annali (1842-1948)
  • Paolo Puggelli,
    La Società    Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Poggio a Caiano. Assetto e   aspetti amministrativi dei corpi musicali nelle colline fra Prato e Firenze

  
2008 - QUADERNO N° 8
Accademie e Società Filarmoniche in Italia. Studi e ricerche. Istituzioni, linguaggi e fenomenologie   delle pratiche musicali associative fra Otto e Novecento,
a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento, 2008 [ISBN 88-900464-6-5]
  
  • Antonio Carlini, La banda come   strumento di divulgazione musicale per l’Italia dell’Ottocento
  • Pier Paolo De Martino, La Società del Quartetto di Napoli e il   ‘passaggio alla nuova cultura’
  • Elisa Ferri, Le istituzioni   musicali di Bagnacavallo nel 1800
  • Alessandro Macchia, Un singolare personaggio nel cuore dei salotti napoletani di metà   Ottocento: Giuseppe Lillo
  • Licia Mari, Società filarmonica e Scuole di musica a Mantova tra 1809 e 1870
  • Cristina Scuderi, L’associazione ‘Amici della musica’ di Udine: testimonianze ed   epistolari per una storia

  • Annely Zeni, Le bande militari in Italia

  
2010 - QUADERNO N° 9
Accademie e Società Filarmoniche in Italia. Studi e ricerche. Fra bande, teatri, cantorie e filarmoniche: una ricognizione a Bergamo,   Genova, Orvieto, Lentini e Veneto, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento, 2010 [SBN 88-900464-6-5]
  
  • Maurizio Merisio, L’Unione   Filarmonica di Bergamo
  • Nunziatella Millauro, Aspetti   associazionistici della musica a Lentini. I filarmonici fra teatro, chiesa e   banda.
  • Maria Rosa Moretti, La cantoria   musicale del duomo di Genova nei secoli XVIII-XIX. Nuove acquisizioni   dall’Archivio Fieschi-Thellung de Courtelary
  • Franco Rossi, L’altra ‘Venetia’: dalle lagune alle Prealpi
  • Ruben Vernazza, La Messa   da Requiem di Giuseppe Verdi fra sacro e profano. Un allestimento   ottocentesco attraverso le carte del fondo Usiglio


2012 - QUADERNO N° 10
Accademie e Società Filarmoniche in Italia. Studi e ricerche. Dalle canzoni agli oratori da Ernesto Cavallini a Claudio Sartori: creatività popolari e riflessioni colte, a cura di Antonio Carlini. Trento, Società Filarmonica Trento, 2012 [SBN 88-900464-3-0]

  • Adriano Amore, Le musiche per clarinetto di Ernesto Cavallinie la loro diffusione in Italia durante l’Ottocento
  • Giovanni Delama, La Banda dell’Oratorio principesco vescovile di Trento tra ‘800 e ‘900
  • Alceste Innocenzi, L’attività delle società filarmoniche a Foligno
  • Mariella Sala, La Resistenza di Claudio Sartori
  • Michele Toss, I luoghi e gli usi della canzone sociale in Italia (1848-1870)
 
Torna ai contenuti | Torna al menu