Anna Geniushene, pianoforte, Orchestra Labirinti armonici biografie - Filarmonica_Trento

Vai ai contenuti

Anna Geniushene
pianoforte
Orchestra Labirinti armonici

Un appuntamento prezioso per Trento che unisce una pianista appena lanciata internazionalmente, Anna Geniushene, a una formazione cameristica cittadina curiosa e dinamica, l’Orchestra Labirinti armonici, pronta ad affrontare nuovi percorsi sia nel campo della musica antica, letta filologicamente, che in quella classica e romantica.
Anna Geniushene ha vinto il premio Musica da Camera e lo Junior Academy al Concorso Ferruccio Busoni di Bolzano e giunge a Trento grazie alla collaborazione con la Fondazione Tartarotti. Laureatasi al Conservatorio di Mosca, si è già segnalata alla Shostakovich Music Competition (1998) e al Blütner International Piano Competition a Kaliningrad (2006). Si è esibita, negli ultimi anni, in numerose concert halls: la Great Hall of Moscow Conservatory, debuttando con Caikovski e alla Chamber Hall dei Berliner. Il suo recente recital alla Wigmore Hall, una delle ‘hall’ più prestigiose al mondo, è stato un successo strepitoso decretato da pubblico e critica.
L’Associazione Labirinti Armonici è nata nel 2006 con lo scopo di studiare e divulgare la musica del periodo barocco e affrontare repertori poco conosciuti, letti in maniera severa secondo i criteri della filologia.
Un progetto attento anche al piacere dell’ascolto da parte del pubblico, realizzato attraverso l’applicazione di innumerevoli combinazioni sonore con organici sempre diversi.L’utilizzo di strumenti antichi originali montati con corde di budello e di archetti barocchi e classici si unisce alla fantasia e all’improvvisazione, che rendono ogni esecuzione unica e speciale. Con questi intenti Labirinti Armonici ha appena edito un CD dedicato a Bonporti stampato da Brillant.  
Torna ai contenuti