Trio Metral, biografia - Filarmonica_Trento

Vai ai contenuti
Trio Metral

Metral: un complesso che già nel nome, preso dalla comune famiglia, mostra un legame particolare: affettivo, innanzitutto, verso se stessi e verso la musica praticata da sempre in casa con un benefico senso di complicità. Un’unione che si carica poi della tipica energia giovanile, di una dimensione anche sognante e magica che oggi si trasforma sempre più in realtà. Nel 2017, infatti, l’affermazione al celebre Concorso Internazionale “Joseph Haydn” di Vienna (con Premio della giuria, del Pubblico e per la migliore interpretazione di Haydn) i tre musicisti, oggi ventenni, sono chiamati in festival e sale da concerto prima solo immaginate come la Philharmonie de Paris, Musikverein Vienna o Royal Albert Hall di Londra, Festival di Roque d’Anthéron e Pablo Casals. Tutta l’Europa ormai applaude questo giovane gruppo francese formatosi presso il Conservatoire National Supérieur de Musique di Parigi e perfezionatosi sotto la guida di Michel Dalberto, con il Quartetto Ysaÿe e l’Ebène. te nella Queen Elizabeth Music Chapel come Artist in Residence del Proquartet. Un curriculum esaltante, appena premiato dalla Queen Elizabeth Music Chapel che lo ha scelto quale Artist in Residence del Proquartet.
Un piacere per Trento salutare un gruppo di così giovani talenti impegnati, fra il resto, con l’amato Mendelssohn appena meravigliosamente inciso.


Torna ai contenuti