Riapre anche in questo particolare periodo, il salotto domenicale della buona musica, con i Concerti della Domenica della Società Filarmonica di Trento, che offriranno, in un orario mattutino la piacevole occasione di incontrare “alla luce del sole” musiche e musicisti nella prospettiva poi di completare nel segno della gioia una giornata particolare. Un clima piacevole per iniziare la giornata grazie alla presenza sul palcoscenico di artisti loro stessi curiosi di incontrare il pubblico in tempi inconsueti, ma sempre disposti a regalare emozioni e a far conoscere grandi capolavori, magari ancora nascosti, della creatività musicale.

CALENDARIO CONCERTI

Ed ecco quindi nascere, nel 2021, un nuovo calendario concertistico, capace di sorprendere un pubblico sempre più numeroso con i volti degli esecutori e con le opere che risuonano dai loro strumenti. Musica barocca e pagine romantiche, gruppi folti e solisti, artisti italiani e stranieri, musiche ritmicamente aggressive e melodie languide, capolavori già conosciuti e pagine mai ascoltate, artisti noti solo attraverso la stampa o amici di vita.

L’apertura del primo periodo è affidata al duo fagotto e pianoforte composto da Michele Fattori e Francesco Maria Moncher, che, domenica 16 maggio, propongono un dialogo romantico fra i due strumenti, dai preludi di Chopin con pianoforte solo ad un arrangiamento della Mazurka op. 11 n. 3 del boemo Popper, originariamente scritta per violoncello e pianoforte. Nelle tre domeniche successive, si alternano i suoni delle trombe nel Barocco con il trio composto da Gabriele Cassone, Antonio e Matteo Frigè (padre e figlio); a seguire un invito alla danza con gli studenti del Liceo Coreutico di Trento accompagnati all’organo da Simone Vebber e Marco Cortinovis e, a conclusione dei quattro appuntamenti primaverili, il 6 giugno, la poesia francese incontra la musica, da Debussy a Casella con il duo voce e pianoforte formato da Eleonora Cantucci e Carlo Guaitoli.

ABBONAMENTI/BIGLIETTI

Per garantire un accesso sicuro e continuativo la Filarmonica ha distribuito gli appuntamenti domenicali in due periodi: primavera e autunno. La formula di svolgimento rimane confermata: i concerti si terranno la domenica mattina alle ore 10.30 e titoli di accesso possono essere acquistati online o a mezzo bonifico bancario (previo accordo telefonico o via mail) al prezzo di 20 euro (per i 4 concerti primaverili) o 8 euro (per concerto singolo).

ACQUISTA